Pop Up Store

Progetto: Realizzazione PopUp Store

Luogo: Murano

Anno: 2012

Cliente: Privato

Descrizione intervento: a volte i progetti più interessanti nascono da grandi vincoli e difficoltà operative. Nel caso di questo allestimento temporaneo per un’apertura con vendita al pubblico di una storica azienda di perle e collane in Vetro di Murano, abbiamo insistito con la proprietà per aprire dei locali dell’azienda chiusi e abbandonati da più di quarant’anni ed adibiti a magazzino. L’idea è nata intuendo le potenzialità evocative dello spazio di produzione, rimasto intatto nelle sue caratteristiche e quindi nel suo fascino per lunghissimo tempo, al punto da non essere considerato inizialmente dal committente come uno spazio gestibile. La ritrosia iniziale per un’operazione di allestimento non tradizionale è stata superata proponendo un intervento a costo zero grazie al riuso di materiali, lampade, strumenti di produzione “messi in scena” in maniera originale. I lunghi banconi di lavoro e le scaffalature sono diventati così gli espositori ideali per gli oggetti in vendita, collocati a volte su vecchi vassoi e contenitori di legno, a volte su lastre di cristallo o in bacinelle usate un temp per la colorazione delle perle. La cappa di aspirazione della sala centrale è stata usata poi come imbuto di luce e i locali accessori sono stati allestiti con i vecchi strumenti e la piccola collezione della produzione storica a testimonianza della centenaria tradizione dell’azienda. Infine, gli spazi esterni sono stati ingentiliti con decine di fiasche da vino trovate nei magazzini e riempite con canne di vetro, ed una catasta di seggiole vecchie messe ad albero di Natale segnava la via verso i luoghi della vendita. Lo studio ha poi curato la comunicazione dell’evento creando degli inviti giocati a partire da un’immagine retrò mixata con elementi contemporanei.

TORNA ALLE IMMAGINI

Description: Sometimes the most interesting projects arise from great constraints and operational difficulties. In the case of this temporary pop-up shop within a historic Murano glass beads and necklaces factory, we obtained permission from the owner to use some premises, which had been closed and abandoned for more than forty years. The idea was to capitalize on the evocative potential of the site, which had remained intact for a long time. The reluctance of the owner to this unconventional set-up was overcame by delivering the project at no cost thanks to the reuse of old materials such as lamps and tools of production, which we " staged " in an original way. The long workbenches and shelves were ideal for displaying items for sale, which were placed sometimes on old wooden trays and containers, sometimes on glass plates or bowls once used to color the pearls. The suction hood of the central hall was used to channel light from the outside and side rooms were set up with the old tools and a small collection of artifacts reflecting the century-old tradition of the company. Finally, in the outdoor space, old flasks of wine found in the warehouse and filled with glass rods, and a pile of chairs signposted the way to the shop. The practice also created the invitations for the event using an old image mixed with contemporary elements. 

BACK TO PROJECT'S IMAGES