Case RMN

Progetto: Realizzazione di tre appartamenti a San Giovanni Grisostomo

Luogo: Venezia

Anno: 2004-2005

Cliente: Privato

Descrizione generale: Dal frazionamento di un’unità abitativa di quasi 180mq sono stati ricavati tre alloggi di dimensioni pressochè identiche. La richiesta iniziale prevedeva che gli appartamenti potessero essere dotati dei comfort minimi, sia per l’uso temporaneo (affittacamere), che per una locazione a tempo più lungo. L’impianto generale è nato nel rispetto delle caratteristiche tipologiche del palazzo, riuscendo comunque ad ottenere sempre una zona giorno ed una notte, distinte e separate da una zona filtro che contenesse il bagno e un piccolo spazio di servizio (armadio+lavatrice+caldaia+impianto climatizzazione).Le condizioni generali della struttura hanno richiesto un complesso lavoro di consolidamento statico (rifacimento dei solai e ricostruzione dei muri di spina), pur garantendo l’agibilità dei locali soparastanti e sottostanti. Ove possibile sono stati messi in evidenza gli elementi caratteristici emersi durante il restauro, come il vecchio camino, alcuni soffitti con travi a vista, una finestrella che si affaccia direttamente sulla zona absidale della Chiesa di San Giovanni Crisostomo, ed una veranda in ferro e vetro. A partire da considerazioni tecniche e d’uso, ma anche di percezione dimensionale degli spazi, si è scelto di uilizzare resina epossidica sulle superfici orizzontali e su parte di quelle verticali dei bagni. Uno studio attento, in base al budget, è stato fatto poi nella scelta dell’arredo e nel disegno delle cucine, pensate come mobili a vista nel living.

TORNA ALLE IMMAGINI

Description: The three apartments, almost identical in size, have been obtained by splitting a 180 sqm housing unit. The initial brief was that the apartments should be equipped with minimum comforts, to make them suitable both for temporary accommodation but also for a longer lease. The layout of each of the flats includes independent day and night areas, separated by a filter zone that contains the bathroom and a small service space (closet + washer + boiler + air-conditioning system). The structure was unsafe so a complex work of static consolidation was required (reconstruction of the floors and rebuilding of the walls). Where possible we highlighted the period features which emerged during the renovation, such as the old fireplace, some ceilings with exposed beams, a window that looks out directly onto the apse of the Church of San Giovanni Crisostomo, and a veranda in iron and glass. Epoxy resin was used on the horizontal surfaces and on part of the vertical surfaces of the baths. Based on the budget we also chose contemporary furniture and designed the kitchens, conceived as a part of the living room.

BACK TO PROJECT'S IMAGES